martedì 1 maggio 2012

e-QBO in Piazza San Fedele.

e-QBO è un concept ideato e disegnato da Romolo Stanco con la supervisione scientifica di RSE – Ricerca sul Sistema Energetico con un intervento di streetart work & videomapping performance a cura di Mitja “V3rbo” Bombardieri, già autore di interventi di riqualificazione sul tessuto urbano Milanese. Si tratta di un'installazione metaforica ma perfettamente funzionante consistente in un accumulatore fotovoltaico di forma pura, che dialoga con le architetture storiche della città. Una sorta di serbatoio di energia che immagazzina energia durante il giorno restituendola alla città in diverse forme: ricarica per veicoli elettrici, ricarica perdispositivi elettronici, illuminazione pubblica e una performance videoartistica all’interno. Per le sue caratteristiche di sperimentazione, ricerca e qualità complessiva il Direttore del settore “Sviluppo economico, università e innovazione” del Comune di Milano Renato Galliano è intervenuto alla conferenza di inaugurazione del progetto sottolineando la partecipazione del Comune di Milano al progetto legittimata anche dal patrocinio concesso. Il progetto SD4SC così come e-QBO non nascono da iniziative di tipo commerciale o pubblicitario ma esclusivamente da una intenzione di sensibilizzazione verso i temi della innovazione e riqualificazione urbana attraverso un incontro tra progettazione, design, arte e ricerca scientifica e tecnologica. Per questa ragione i partner istituzionali RSE ed Ottagono mantengono la direzione artistica e culturale del progetto coinvolgendo aziende solo sotto forma di “supporto tecnico” necessario alla comprensione e alla divulgazione dei temi trattati. e-QBO è un’istallazione metaforica funzionale, un’isola urbana offgrid autonoma e connessa. Un esempio di come nuovi elementi funzionali e formali potranno "mutare" le città del prossimo futuro. Un accumulatore fotovoltaico di forma pura, che dialoga con le architetture storiche della città. Un'architettura contemporanea fuoriscala gettata, come un dado, nel pieno centro urbano. Un oggetto di design luminoso che ridisegna, con la luce, una piazza storica grazie a led a basso consumo. Un elemento integrato con la cultura urbana grazie all’intervento streetart di V3rbo. Una scatola esperienziale, contenitore di una installazione artistica di videomapping Un “restitutore” di energia accumulata da fonti rinnovabili in batterie di ultima generazione (60kWh). Un hub di illuminazione, ricarica per mezzi elettrici e per apparecchiature elettroniche Un hotspot wifi free aperto e permanente 24h/24. e-QBO è il progetto manifesto di SD4SC codice del progetto “smart design 4 smart cities”: il punto di partenza di un percorso che permetterà di presentare, nell’arco di un anno, le attività di progettisti e ricercatori volte a costruire le città “smart” del futuro immaginando, progettando, sviluppando e sperimentando nuovi elementi funzionali per un organismo urbano che si adatta ai continui mutamenti del vivere contemporaneo. Con il patrocinio del Comune di Milano in collaborazione con : GSE - gestore servizi energetici Aliavis - energie rinnovabili System Photonics - pannellature fotovoltaiche SMA Solar Technology - inverter sunny island e fotovoltaici FIAMM SoNick - accumulatori a zero impatto ambientale Rigeneriamoci - rigenerazione informatica Adreani - materie plastiche Corà - legnami e prodotti derivati Alias - porte blindate

1 commento:

adriano battistelli ha detto...

Ho installato pannelli fotovoltaici System Photonics su ceramica Laminam di Fiorano Modenese. I pannelli si scollano, entra acqua tra vetro e ceramica, si opacizzano. Le connessioni in rame si ossidano e alla fine l'impianto smette di funzionare. È un evidente difetto di fabbrica. System con il presidente Ing. Franco Stefani ha chiuso la Divisione Photonics non ottemperando all'assistenza e alla garanzia pagata profumatamente. Info al 3387574789 se avete problemi simili.